16. novembre 2018 - 15:00
Condividi su:

Executive Master DRPI: regolarizzazione dei patrimoni immobiliari | Roma | venerdì, 16. novembre 2018

OBIETTIVI
Il Master Executive è un corso altamente specializzato di natura tecnica ideato nel 2015 dal CITERA dell’Università Sapienza di Roma e da Sogeea SpA, che oggi lo gestisce.
Il corso si propone di fornire ai discenti le competenze pratiche fondamentali per lo svolgimento della libera professione nel settore del Real Estate.
L’obiettivo primario del Master executive è la formazione del professionista sul processo di analisi del patrimonio (DUE DILIGENCE) e la regolarizzazione urbanistica e catastale affrontando tutti gli aspetti pratici del Catasto (PREGEO e DOCFA), del Comune (DIA, SCIA, CIL, PERMESSO DI COSTRUIRE, CONDONO, ecc.), delle Regioni, Sovrintendenze ed Enti Parco (PARERI PAESAGGISTICI, NULLA OSTA, ecc.).
 DESTINATARI
Il Master Executive è indirizzato al professionista che vuole conoscere o approfondire i temi della regolarizzazione urbanistico catastale.
Il corso si propone di rispondere alla sempre più crescente domanda di formazione, aggiornamento e specializzazione dei professionisti che non trovano alcuno strumento di formazione, in alternativa all’esperienza e alla pratica, per acquisire le competenze tecniche per la redazione in autonomia delle pratiche urbanistico catastali (approfondendo ad esempio i temi del Piano Casa, del calcolo degli oneri concessori ecc.)
Il Master Executive è rivolto a:


Dirigenti, funzionari e tecnici di enti pubblici o istituti bancari;


Dirigenti, funzionari e tecnici di società di servizi immobiliari, imprese di costruzioni, SGR, ecc.;


Liberi professionisti tecnici: architetti, ingegneri e geometri;


Liberi professionisti che operano in attività attinenti al Real Esate: avvocati, amministratori di condominio, ecc.


DURATA E STRUTTURA
Il Master Executive avrà una durata complessiva di 200 ore (in aula e fuori aula) con didattica frontale, suddivise in 20 moduli da 10 ore ciascuno. Ogni modulo è strutturato in due lezioni settimanali da cinque ore ciascuna, il venerdì dalle ore 15:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 9:00 alle ore 14:00, con inizio delle lezioni a Novembre 2018 e termine a Giugno 2019.
In aggiunta saranno proposte ai discenti ulteriori ore di formazione per le seguenti attività formative: seminari e workshop.
A conclusione di ciascun modulo (o di più moduli), in base alle esigenze didattiche, potranno effettuarsi mini-test scritti e/o orali e/o pratici, per verificare il grado di apprendimento raggiunto dai discenti.
Le lezioni avranno inizio (salvo variazione di calendario comunicate entro la data di inizio del Master) il 16 Novembre 2018 e termineranno il 22 Giugno 2019.
DIPLOMA DI PARTECIPAZIONE E CREDITI FORMATIVI
La frequenza delle lezioni è obbligatoria e sarà attestata con le firme degli iscritti.
Al termine delle lezioni sarà rilasciato un Diploma di Partecipazione, per ottenere tale Diploma gli iscritti dovranno obbligatoriamente:


aver frequentato almeno l’80% delle lezioni del Master;


essere in regola con il pagamento delle quote d’iscrizione;


aver svolto i test di valutazione intermedi;


aver consegnato la tesina finale.


La media dei punteggi ottenuti nei “Test Intermedi” più la valutazione della tesina finale, permetteranno di conseguire il Diploma di Partecipazione al Master Executive.
La regolare frequentazione al corso da diritto al riconoscimento dei crediti formativi professionali rilasciati dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori.
 MODALITÀ DI AMMISSIONE E PROCESSO DI SELEZIONE
Il corso è a numero chiuso e prevede un processo di selezione delle candidature che avviene mediante screening e analisi della domanda di ammissione e del CV. È necessario compilare la domanda di ammissione direttamente online allegando il proprio curriculum vitae sottoscritto. Al termine del processo di selezione sarà inviata una comunicazione al candidato sull’esito della propria candidatura. Termine ultimo di presentazione delle domande di ammissione: 31.10.2018È possibile compilare la domanda di ammissione cliccando sul seguente link: MODALITÀ DI ISCRIZIONE Una volta ricevuta conferma di esito positivo del processo di selezione, per completare l’iscrizione al corso è necessario inviare il modulo di iscrizione online debitamente compilato e sottoscritto e la copia del bonifico di pagamento dell’importo relativo alla quota d’iscrizione di € 500,00 + IVA. Tutti i documenti richiesti dovranno essere inviati via fax allo 06 54221007 oppure via mail all’indirizzo: segreteria@masterdrpi.it

PROGRAMMA DEL CORSO: 

URBANISTICA E PRATICHE EDILIZIE
Quadro normativo urbanistico generale: storia delle principali leggi in materia di edilizia dal 1900 ad oggi
La pianificazione urbanistica a livello Regionale: Piano Territoriale di Coordinamento, P.T.P.R.
La pianificazione urbanistica a livello Comunale: il PRG e gli strumenti attuativi di Piano
Il Testo Unico in materia edilizia: il D.P.R .380/01
La prassi operativa per:
-              la redazione delle istanze edilizie con le procedure CIL, CILA, PAS, SCIA, DIA, PERMESSO DI COSTRUIRE, ecc.;
-              la richiesta di AGIBILITÀ dei fabbricati;
-              l’applicazione dei Regolamenti edilizi e delle delibere Comunali;
-              la sanatoria degli immobili acquistati all’asta o da enti pubblici.
La redazione di studi di fattibilità
Esercitazioni pratiche
 
LA RIGENERAZIONE URBANA
Il quadro normativo nazionale: Decreto Legge Sviluppo n. 70 del 2011
Il caso del Lazio: Legge Regionale 18 Luglio 2017 n. 7
Le modalità di attuazione degli interventi di rigenerazione
Interventi diretti in regime di demolizione e ricostruzione e premi di cubatura
La procedura operativa per l’attuazione di uno sviluppo ed i rapporti con il territorio
 
IL CONDONO EDILIZIO: L.47/85 - L. 724/94 - L-326/03
Quadro normativo generale: la Legge 47/85, la Legge 724/94, la Legge 326/03;
La definizione delle istanze di condono edilizio inevase: tipologie di abuso, accesso agli atti e modalità operative;
Condono su aree sottoposte a vincolo;
Casi studio
 
ONERI CONCESSORI E STANDARD URBANISTICI
Tipologia di oneri in base alla normativa vigente: analisi e ambiti di applicazione
Modalità di calcolo degli oneri concessori
Gli standard urbanistici
Esercitazioni pratiche
 
VINCOLI  PAESAGGISTICI ED ARCHEOLOGICI
La normativa vigente
La Tipologia di vincoli esistenti
Le diverse categorie di vincoli e la normativa di riferimento
Lettura delle cartografie
La prassi operativa per:
-              Pareri paesaggistici
-              Pareri della Sovrintendenza
-              Pareri di Enti Parco
Esercitazioni pratiche
 
IL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO
Legge 241/90: principi
Partecipazione al procedimento amministrativo: preavvisi di diniego, pubblicazioni dell’attività
Accesso ai documenti amministrativi
L’istituto della delega
Efficacia e invalidità del provvedimento amministrativo
 
IL CATASTO URBANO
 La storia del sistema catastale italiano dal 1939 ad oggi

Consistenza catastale, classi, rendita, categorie
La voltura catastale
Analisi delle delibere vigenti e applicazioni pratiche
Visure
La redazione del DOCFA - concetti operativi
Istanze per rettifiche
Esercitazioni
 
LA TOPOGRAFIA E IL CATASTO TERRENI
La redazione del PREGEO - concetti operativi

Estratti di mappa
Esercitazioni pratiche
 
LA PRESTAZIONE ENERGETICA  
 L’A.P.E. – Attestato di Prestazione Energetica

Le norme UNI - TS 11300;
Esercitazioni pratiche
 
CTP/CTU E MODALITA’ DI RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE
Le figure del CTP e del CTU

La domanda e l’iscrizione all’albo
Le operazioni peritali
Le responsabilità e le cause di esclusione
L’arbitrato e la mediazione
 
 
LA RESPONSABILITA’ CIVILE E PENALE DEL PROFESSIONISTA
Cenni giurisprudenziali sulle responsabilità civili e penali del libero professionista

Approfondimento sul ruolo del Professionista nelle istanze edilizie
 
IL CONDOMINIOAspetti legali e normativa

Il condominio: definizione, natura giuridica, aspetti organizzativi
Le parti comuni e la ripartizione delle spese
Modalità di intervento sulle parti comuni
Adempimenti tecnici in caso di esecuzione di opere edili in condominio su parti comuni o singole u.i.u.
Cenni sulle tabelle millesimali 
 
LA DUE DILIGENCE IMMOBILIARE
Cos’è la Due Diligence

Scopo della Due Diligence
Modalità di svolgimento
Conformità e Due Diligence documentale e tecnica: aspetti urbanistico/territoriali/ambientali, aspetti architettonici e strutturali;
La sicurezza degli impianti: la normativa antincendio, gli impianti elettrici, termici ed antincendio
Il collaudo e le verifiche periodiche
L’adeguamento
Sopralluogo presso un immobile
Esercitazioni pratiche di redazione di una Due Diligence
 
LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARELa conoscenza del patrimonio immobiliare aspetti fisici, giuridici; macro-economici e mercato immobiliare

La regolarizzazione dei beni: le difformità e i pocessi di regolarizzazione
Razionalizzazione e valorizzazione: scenari possibili e best use
La realizzazione: step e criticità
La strutturazione delle operatività realizzative
Fattori critici: come monitorare
Casi pratici/esercitazione
 
ATTIVITÀ PRODUTTIVE E RICETTIVE - S.U.A.P. E S.U.A.R.
Cenni sui riferimenti normativi

Registrazione e accesso alla piattaforma online
I procedimenti attivabili
Modalità di presentazione delle istanze - esempi
Esercitazioni pratiche
 
ESTIMO E VALUTAZIONE IMMOBILIARE
La normativa di riferimento

Il mercato immobiliare
Postulati estimativi
Criteri di stima
Esercitazioni pratiche
 
GENIO CIVILE
Le normative di riferimento

La struttura del Genio Civile
Le competenze
Modalità di presentazione delle istanze - esempi
Esercitazioni pratiche