Corso “Operatore nel Sociale” | Croce Rossa Italiana - Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale | venerdì, 01. febbraio 2019








I INCONTRO: 01 FEBBRAIO 2019, dalle ore 09.00 alle ore 13.00
II INCONTRO: 08 FEBBRAIO 2019, dalle ore 09.00 alle ore 13.00
III INCONTRO: 15 FEBBRAIO 2019, dalle ore 09.00 alle ore 13.00
IV INCONTRO: 22 FEBBRAIO 2019, dalle ore 09.00 alle ore 13.00
V INCONTRO : 0 MARZO 2018, dalle ore 09.00 alle ore 13.00
Durata: 20 ore
Requisiti: nessuno
Descrizione:
La Croce Rossa Italiana realizza un intervento volto a promuovere lo “sviluppo dell’individuo, inteso come la possibilità per ciascuno di raggiungere il massimo delle proprie potenzialità, di vivere con dignità una vita produttiva e creativa, sulla base delle proprie necessità e scelte, pur adempiendo i propri obblighi e realizzando i propri diritti”.
Obiettivi:
Il Corso “Operatore nel Sociale” è rivolto a chiunque voglia acquisire le competenze necessarie per pianificare, progettare, condurre e promuovere interventi volti alla riduzione delle cause di vulnerabilità individuali e ambientali, nonché alla promozione dello sviluppo dell’individuo, contribuendo alla costruzione di comunità più forti e inclusive.
Programma:
I Incontro
Presentazione del programma del Corso, del metodo di lavoro:
Presentazione dei partecipanti e loro reciproca conoscenza: attività rompighiaccio e di conoscenza in gruppo;
Stipula del “Contratto Formativo” ed esposizione sintetica delle aspettative da parte dei partecipanti: cosa porto dalla mia esperienza e cosa mi aspetto dall’evento formativo.
Il sociale
Lo Stato sociale e le politiche di welfare in Italia:
Definizione di welfare
Criticità dello Stato sociale in Italia
Modelli europei di welfare a confronto;
Definizione dei singoli che operano nell’ambito del welfare: pubblico, privato e terzo settore
L’OnS, definizione ed attività: cosa vuol dire essere impegnato nell’ambito sociale (caratteristiche e ruoli)
II Incontro
Utenza e territorio – Analisi dei bisogni – Rete dei servizi
Il concetto di “vulnerabilità” secondo la Federazione I Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa;
l’analisi dei bisogni secondo l’approccio teorico di Maslow;
I destinatari dell’azione sociale (con riferimento in particolare all’utenza presente sul territorio in cui si andrà ad operare)
La presentazione dei servizi presenti sul territorio peri tipologia di utenza;
Il lavoro in rete:
il piano sociale di zona e le attività territoriali;
modalità di lavoro;
i tavoli di coordinamento
attori coinvolti;
esempi concerti di lavoro in rete
III Incontro
Ascolto  attivo e tecniche di comunicazione
La comunicazione come strumento per costruire la qualità della relazione:
definizione di “comunicazione”;
comunicazione verbale;
comunicazione non verbale;
stili di comunicazione;
l’ascolto attivo;
il conflitto e la negoziazione;
l’analisi della domanda: il primo momento conoscitivo con l’utente;
saper riconoscere e gestire il pregiudizio dell’operatore;
IV incontro
Progettare il sociale
La pianificazione strategica e operativa nell’ambito I sociale;
Le fasi della pianificazione:
analisi ed identificazione dei bisogni;
individuazione obiettivi generici e specifici: il concetto di “indicatori”;
modelli di progettazione;
la stesura di un progetto;
attuazione e realizzazione delle attività
la valutazione
la relazione finale conclusiva
Esempio di organizzazione di uno “sportello sociale”
V incontro
Costruire la relazione di aiuto
Le emozioni primarie:
definizione;
caratteristiche;
Riconoscere le emozioni e saperle riconoscere nell’altro;
Il concetto di empatia come processo di conoscenza;
Stress e burn-out nell’operatore sociale:
 
cos’è;
come proteggersi;
Tecniche di defusing e debriefing;La supervisione;
 
Attestato: si, di partecipazione