15. agosto 2020 - 19:00 fino 21:00
Porta Cristina, Cagliari
Condividi su:

Cagliari tra miti e leggende: Speciale Ferragosto | sabato, 15. agosto 2020

La città di Cagliari vanta origini remote e misteriose che la rendono ancora oggi un luogo affascinante, solare e al tempo stesso malinconico. Dall’origine del nome alla sua presunta fondazione, dalla Sella del Diavolo al Bastione, dalle apparizioni misteriose alle vendette consumate, sono tante le leggende popolari che sopravvivono ancora oggi grazie ai racconti degli anziani, custodi e complici di un incredibile bagaglio di conoscenze, miti e credenze popolari.

Al Ferragosto, inoltre, si legano le leggende legate all'Assunta, ancora oggi oggetto di tradizioni e riti a metà tra sacro e profano.



LUOGO E ORARIO DI INCONTRO

Sabato 15 Agosto ore 19.00

Piazza Aquilino Cannas (fronte Porta Cristina). Appuntamento circa 15 minuti prima per espletare le operazioni di pagamento.



DETTAGLI E CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PERCORSO

Il percorso vuole ripercorrere la storia di Cagliari attraverso i miti e le leggende popolari che ancora oggi la rendono una città unica e affascinante.

La lunghezza è di circa 1,5 km per una durata di due ore. È adatto a tutti e si presenta di bassa difficoltà su terreni pianeggianti dotati di dislivelli e scale. Si consiglia un abbigliamento comodo. Nel rispetto di tutti i partecipanti, è richiesta massima puntualità.



TARIFFE, PRENOTAZIONI E MODALITA' DI PAGAMENTO

Il tour ha un costo a persona di 10 euro per gli adulti e di 5 euro per i bambini dai 6 ai 10 anni. I bambini fino ai 5 anni non pagano.

E’ obbligatoria prenotazione al numero 348.5223897, telefono, sms o whatsapp, indicando nome e cognome, numero dei partecipanti, orario del tour ed il recapito telefonico di un referente. La prenotazione verrà subito confermata. Il pagamento verrà effettuato sul posto, in contanti.



La visita guidata è curata da Roberta Carboni, storica dell’arte e guida turistica n.1296 R.A.S., P. IVA 03715780924.



ATTENZIONE: durante il percorso sono vietate le registrazioni e le riprese. Sono invece ben gradite le foto.